Obelisco di Piazza San Pietro | Roma e Città del Vaticano Visite guidate private

Obelisco di Piazza San Pietro | Roma e Città del Vaticano ufficiale, visite guidate private personalizzate
Obelisco di Piazza San Pietro | Roma e Città del Vaticano ufficiale, visite guidate private personalizzate
Obelisco di Piazza San Pietro | Roma e Città del Vaticano ufficiale, visite guidate private personalizzate

Obelisco di Piazza San Pietro | Roma e Città del Vaticano ufficiale, visite guidate private personalizzate

Obelisco di Piazza San Pietro || L'obelisco di Piazza San Pietro fu inizialmente eretto a Eliopoli dal re egiziano Nuncores; l'imperatore Caligola (37-41 d.C.) lo fece portare a Roma ed innalzare nel suo circo, che in seguito prese il nome di Nerone; qui fu dedicato ad Augusto e Tiberio come è scritto sul suo piedistallo. Guida di Roma.
Tra tutti gli obelischi che decoravano l'antica padrona del mondo, questo è l'unico che non è mai stato rovesciato. È arrivato fino a noi intatto. Nessun altro monumento al mondo è il testimone superstite di tanti tragici ed essenziali eventi storici e religiosi. Per 15 secoli si trovava nella spina dorsale del Circo di Caligola (vicino alla sagrestia) dove fu muto spettatore delle orge e dei giochi dei pagani, delle corse dei carri di Caligola e Nerone, dell'eroico martirio dei primi cristiani (vestiti di pelli e divorati dai cani selvatici), delle torce viventi narrate da Tacito*, della crocifissione e della sepoltura di San Pietro. In seguito, fu testimone di tutte le vicissitudini della costruzione del più importante monumento che l'umanità abbia mai eretto alla religione. Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

* Diamo qui il noto passaggio di Tacitus:

Obelisco di Piazza San Pietro | Roma e Città del Vaticano ufficiale, visite guidate private personalizzate
Obelisco di Piazza San Pietro | Roma e Città del Vaticano ufficiale, visite guidate private personalizzate

Nerone punì, con squisite torture, una razza di uomini detestati per le loro pratiche malvagie con l'appellativo volgare di cristiani. Il nome derivava da Christche nel regno di Tiberius, ha sofferto sotto Ponzio Pilato, il procuratore della Giudea.
Con quell'evento, la setta, di cui era fondatore, ricevette un colpo che per un certo periodo di tempo seguì, e si diffuse con reclutato vigore, non solo in Giudea, il suolo che le aveva dato vita, ma persino nella città di Roma, il comune lavabo in cui tutto ciò che è infame e abominevole scorre come un torrente da tutte le parti del mondo. Nerone procedette con il suo solito artificio, trovò una setta di miserabili dissoluti e abbandonati, che furono indotti a confessarsi colpevoli e sulla base delle prove di tali uomini, un certo numero di cristiani furono condannati non già per la chiara prova di aver incendiato la città, ma piuttosto per il loro cupo odio verso tutta la razza romana. Furono messi a morte con squisita crudeltà, e alle loro sofferenze, Nerone aggiunse lo scherno e la derisione, alcuni furono coperti con pelli di bestie selvatiche, e lasciati ad essere divorati dai cani; altri furono inchiodati alla croce; molti furono bruciati vivi; e molti coperti di materia infiammabile, furono accesi quando il giorno declinava, per servire da torce durante la notte. Per la comodità di vedere questo tragico spettacolo, l'imperatore prestò i suoi giardini. Aggiungeva gli sport del circo, e assisteva di persona, a volte guidando un curricolo, e a volte mescolandosi alla marmaglia nel suo abito da cocchiere. Alla fine, la crudeltà di questi procedimenti riempì ogni petto di compassione. L'umanità cedette a favore dei cristiani. Le maniere di quel popolo erano, senza dubbio, di una tendenza perniciosa, e i loro crimini richiedevano la mano della giustizia; bene, ma per alimentare la rabbia e la crudeltà di un solo uomo. Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)
Papa Sisto V nel 1586, dopo averlo esorcizzato come idolo infernale, lo fece rimuovere qui dall'architetto Fontana, eretto al centro della piazza e dedicato alla Croce, di cui si conserva una reliquia in cima. Qui ha continuato a fare da spettatore al torrente di pellegrini che da 2000 anni vengono da tutte le parti del mondo per venerare la tomba dell'umile pescatore di Galilea.
La linea meridiana che vediamo al centro del quadrato fu tracciata dall'astronomo Gigli nel 1817.
Intorno sono tracciate le diverse direzioni dei venti e i dodici segni dello Zodiaco. L'obelisco serve da gnomone al meridiano, e l'estremità della sua ombra indica l'entrata del Sole nei segni menzionati.

Città del Vaticano tour privato o di gruppo ingresso speciale!!!

Monumenti di Roma mette in evidenza la Città del Vaticano, Musei Vaticani. Offerte speciali per organizzare visite guidate private ufficiali per singoli, grandi o piccoli gruppi. Una selezione dei migliori tour di Roma e del Vaticano compresi i biglietti skip the line e ingressi esclusivi per entrare nei più importanti musei e gallerie d'arte di Roma. Non esitate a contattarci per prenotare il vostro tour o vacanza a Roma.

Siamo Social su:

it_IT